.

CULTURANATURA: UTILIZZARE IL TERRITORIO PER SVILUPPARE LA CREATIVITÀ

Seguire i sentieri che fiancheggiano gli scenari più suggestivi del Montefeltro, riconoscere le piante, gli arbusti, i frutti, i funghi, coltivare i frutti dimenticati, le erbe aromatiche, trasformarli in corroboranti tisane, gustose marmellate, liquori salutari, sviluppare l’espressività attraverso originali excursus letterari, migliorare la qualità della propria scrittura: sono questi i percorsi suggeriti da CulturaNatura, un articolato programma di incontri condotti da Alfredo Spanò, che ha fatto delle sue passioni personali e delle esperienze di giornalista la summa della filosofia di Otium per condividerla con chi è alla ricerca di armonia interiore, stimoli alla creatività e alle capacità espressive, interazioni positive con gli uomini e la natura.

Guardo le cassette di mele verdi, tutte perfettamente uguali: stessa forma, stesse dimensioni, stesso colore, stesso bollino e penso a come le regole del commercio ci impongano scelte povere e uniformi. Penso alla tante varietà di mele che, in tempi andati, si succedevano sulla tavola nel corso dell’anno e al gusto inconfondibile delle biricoccole, dalla pelle vellutata e sensuale, come di donna, al colore rosso e al sapore zuccherino dei corbezzoli, che nascono da grappoli di delicati fiorellini color avorio su un arbusto sempreverde, bello e forte, alle nostre nespole, da cui si ricava una marmellata sapida e pastosa che accompagna magnificamente l’Ambra di Talamello appena risorto dalla fossa. Frutti antichi, selezionati nei secoli da mani ruvide e sapienti, che si offrono ancora oggi a chi sa apprezzarne forme, colori, profumi, sapori, che richiedono pochi metri quadrati di terra e poche cure, come le infinite varietà di erbe aromatiche, con cui è possibile creare un giardino, ricco di fragranze e sfumature, anche semplicemente disponendo qualche vaso sul terrazzo di casa. Penso alle lente passeggiate lungo i sentieri tra le macchie segnate dai calanchi che si irraggiano attorno ai Sassi Simone e Simoncello, al profumo dei ginepri, alle siepi spinose del prugnolo che proteggono piccoli, aspri frutti da cui si ricava un piacevole rosolio. Penso alle tracce di storia minima lasciate dagli uomini e dal tempo sulle mura antiche: impronte di usi, mestieri, fedi, passioni, che stimolano curiosità, eccitano fantasie, evocano ricordi, suscitano emozioni. Grandi piaceri per chi sa coglierli, senza prezzo ma di nessun costo, che soddisfano la vista, l’olfatto, il gusto, ritemprano il corpo, stuzzicano la mente, rasserenano lo spirito.”

Alfredo Spanò

.

Per informazioni e prenotazioni:

Alfredo Spanò, viale Bistolli 7, 47864 Pennabilli RN

info@capoversi.it

334 8282010

.

.

.

.

.

.


CULTURANATURA PER WELLNESS WEEK 2017

SABATO 20 MAGGIO, ORE 9.00 – CULTURA & NATURA NEL MONTEFELTRO: FULL IMMERSION

Un’intera giornata dedicata all’affinamento della conoscenza della lingua italiana e al contatto con la natura e la storia di alcuni dei più bei luoghi del Montefeltro.

Ore 9.00 – Ritrovo presso la libreria Fogli & File (Piazza Roma 17, Novafeltria RN).

Ore 9.30 – 11.30 – Errata corrige & Le figure retoriche: laboratorio di lingua italiana finalizzato a migliorare la creatività e la capacità di espressione.

Ore 11.30 – 12.30 – Erbe & fiori: slideshow alla scoperta di fiori, frutti, erbe che si incontrano lungo sentieri, prati e boschi del Montefeltro.

Ore 12.30 – 14.00 – Colazione (facoltativa, non compresa nel prezzo) a base di cassoni, prodotti tipici della cucina romagnola costituiti da una piadina farcita dei più vari e appetitosi ingredienti.

Trasferimento con mezzi propri a Pietrarubbia.

Ore 14.00 – 17.00 – Visita dell’antico borgo medievale, costituito da alcuni fabbricati risalenti al XV – XVI secolo, tra cui il palazzo gentilizio, sede della Fondazione Pomodoro, il palazzo del Vicariato, la chiesa dedicata a San Silvestro; da qui saliremo ai resti maestosi dell’antica rocca collocata su uno sperone roccioso di colore rossiccio.

Un breve sentiero, che rasenta un laghetto circondato da erbe palustri e densamente popolato da diverse specie di esseri viventi, ci condurrà a Pietrafagnana, una originalissima e suggestiva formazione geologica risalente al Messiniano superiore, che appare come un enorme dito puntato al cielo. Attraversando prati e macchie, percorreremo il sentiero del Beato Lando, un’antica strada da cui si ammirano vasti e irripetibili panorami: dalla Costa dei Salti del monte Carpegna ai profili dei Sassi Simone e Simoncello alle linee irregolari dell’Appennino toscano.

Come tutti gli itinerari di Culturanatura, anche questo comprende la sosta negli Spazi del Pensiero Libero, aree naturali incontaminate o adiacenti ad antiche architetture, dove il silenzio, i colori, i sentori della natura e la lettura delle pagine di alcuni libri di narrativa e saggistica in armonia con quei luoghi ci aiuteranno a liberare i nostri pensieri e a barattarli con quelli dei compagni di viaggio.

Il percorso è agevole, ma a tratti sassoso, e impone l’uso di scarponcini e bastoncini; si consigliano un abbigliamento adeguato alle condizioni climatiche e una piccola riserva d’acqua.

Durata approssimativa: 8 ore. Costo a persona: 10 €, colazione esclusa.

Chiusura prenotazioni: mercoledì 17 maggio.

Per informazioni, prenotazioni o la richiesta di programmi personalizzati: Alfredo Spanò – 334 8282010 – as@capoversi.it – https://www.facebook.com/events/277823972661256/

SABATO 27 MAGGIO, ORE 9.30 – IN CAMMINO NEL MEDIOEVO: STORIA E NARRAZIONE SOTTO LE MURA ANTICHE

Una camminata, che inizia dalle rive del Marecchia e, attraverso antiche strade, percorre boschi e macchie, tocca località fiabesche, si apre su panorami indimenticabili e architetture suggestive, fino al castello di Montebello e si conclude presso il santuario della Madonna di Saiano.

Alcune soste in tratti incantevoli del percorso (gli Spazi del Pensiero Libero), durante le quali leggeremo brani tratti da libri di narrativa e di saggistica che parlano della vita nel Medioevo, ci aiuteranno a rivivere le atmosfere di epoche passate che scaturiscono da quei luoghi.

Ore 9.30 – Ritrovo nel parcheggio all’inizio di via Palazzo, Poggio Torriana RN, di fronte al Panificio Semprini.

Si raggiunge con mezzi propri il punto di partenza ai bordi del Marecchia, si sale fino al borgo di Montebello attraversando il Passo della Volpe, una strettoia tra due pareti di roccia, si rasenta la rocca (nota come il castello di Azzurrina) e si prosegue lungo una comoda via che porta al santuario della Madonna di Saiano, al centro di uno stupendo panorama.

Il percorso segue tracciati ampi e agevoli, ma con lunghi tratti in salita e in discesa che richiedono un certo allenamento e rendono indispensabile l’uso di scarponcini e bastoncini; si consiglia di provvedersi di un abbigliamento adeguato alle condizioni climatiche, degli ingredienti per una leggera colazione al sacco e di una piccola riserva d’acqua.

Durata approssimativa: 4 ore. Costo a persona: 6 €, a coppia: 10 €.

Chiusura prenotazioni: mercoledì 24 maggio.

Per informazioni, prenotazioni o la richiesta di programmi personalizzati: Alfredo Spanò – 334 8282010 – as@capoversi.it – https://www.facebook.com/events/1876880805856960/



9-24 luglio 2016

XLVI MOSTRA MERCATO NAZIONALE D’ANTIQUARIATO CITTÀ DI PENNABILLI

Nell’estate dell’arte antica Pennabilli Antiquariato si distingue non solo per la qualità dell’esposizione, ma anche per la cornice che la ospita: Pennabilli, piccolo borgo alle spalle di Rimini, ai bordi della splendida Valmarecchia, dove storia, arte e cultura sono fortemente presenti con testimonianze importanti che risalgono fin agli inizi della civiltà dell’uomo. Pennabilli Antiquariato si inserisce con equilibrio in questo scenario e, attraverso le opere esposte, sembra rispecchiarne la storia offrendo l’opportunità di un viaggio nel tempo. Nei tre piani di Palazzo Olivieri è possibile ammirare mobili di alta epoca, sculture, dipinti, gioielli, ceramiche, stampe e oggetti d’arredamento, pezzi unici, accuratamente selezionati e certificati, che coprono un arco temporale dal X secolo a.C. ai primi anni del XX secolo.


CULTURANATURA PER WELLNESS WEEK

DOMENICA 22 MAGGIO, ORE 14.00 – ESCURSIONE: STORIA E LEGGENDE SOTTO LE MURA ANTICHE

Si raggiunge in auto il punto di partenza dell’escursione sulle rive del Marecchia, si sale fino al borgo di Montebello attraversando il Passo della Volpe, una singolare strettoia tra due pareti di roccia, e, dopo una visita alla rocca (il castello di Azzurrina), si prosegue lungo un sentiero che porta al santuario della Madonna di Saiano, situato in una posizione incantevole. Soste negli spazi del Pensiero Libero e lettura di pagine di narrativa di ambientazione medievale. Il percorso tocca le rive del Marecchia, attraversa boschi e macchie e si apre su panorami incantevoli e antiche architetture suggestive.

Durata approssimativa: 4 ore.

MARTEDÌ 24 MAGGIO, ORE 14.00 – ESCURSIONE: LUNGO IL SENTIERO DELLE ORCHIDEE / I GIORNI DELLA GRANDE GUERRA

Il percorso, su cui incombe la rupe di San Leo, si snoda dal monastero di Sant’Igne attraverso prati e macchie in cui fioriscono splendidi esemplari di orchidee selvatiche; si raggiunge la base della Biforca, caratteristica formazione rocciosa; si sale fino alla vetta del monte San Severino (639 m), di fronte alla fortezza di San Leo e si torna a Sant’Igne attraversando prati e faggete. Soste negli spazi del Pensiero Libero e lettura di pagine di narrativa e poesia che raccontano la Grande Guerra. Trasferimento a San Leo per la visita dell’antico borgo.

Gaia Chon – Foto Lorenzo Lombardi

Durata approssimativa: 4 ore.

DOMENICA 29 MAGGIO, ORE 9.30 – WORKSHOP: “COME ALBERI”, YOGA E CORPOREITÀ, NATURA E BENESSERE

Presso il B&B Sasso Erminia (Secchiano Marecchia) Yoga e corporeità: come riequilibrare i chakra con lo Yoga. Pranzo a buffet a base di prodotti naturali. Nel pomeriggio, camminata attraverso boschi e prati circondati da panorami incantevoli. Soste dedicate alla lettura di pagine di narrativa e poesia ispirate dall’osservazione della natura. Meditazione accompagnata dal suono delle campane tibetane. Il corso è condotto da Gaia Chon, che vanta una lunga esperienza nel settore olistico e naturale. Figlia d’arte, ha perfezionato la sua formazione fino a diventare counselor olistica, trainer e naturopata diplomata presso l’Istituto Maitri.

Durata approssimativa: 6 ore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *